Fare sesso per mantenersi in forma?

shutterstock_153769859

Il sesso brucia più calorie di una passeggiata: secondo uno studio dell’Università di Montreal, fare sesso sarebbe un buon esercizio fisico sia per gli uomini che per le donne. Durante il rapporto sessuale gli uomini giovani consumerebbero, infatti, ben 4,2 calorie al minuto e le donne 3,1 al minuto. Questo equivarrebbe a 106 calorie per gli uomini e 69 per le donne, per ogni rapporto sessuale, la cui durata media sarebbe, secondo i ricercatori, di 24,7 minuti.

Lo studio canadese, apparso recentemente sulla rivista PLoS ONE, ha analizzato l’attività sessuale di 21 coppie eterosessuali di età compresa tra i 18 e i 35 anni, con l’aiuto di un bracciale chiamato “SenseWear” in grado di tracciare il dispendio di energie durante i rapporti sessuali.

Attraverso sensori di vario genere, il bracciale è in grado di misurare le calorie bruciate durante una certa attività fisica: prima dell’inizio della sperimentazione vera e propria, tutti i partecipanti sono stati sottoposti a mezz’ora di esercizio su tapis roulant per testare le calorie bruciate e compararle con quelle consumate durante l’attività sessuale.

Questi i risultati della ricerca: gli uomini bruciano in media ben 9,2 calorie al minuto con la corsa sul tapis roulant ma solo 4,2 in camera da letto, mentre le donne 7,1 nella corsa e 3,1 sotto le lenzuola. Fare l’amore consuma quindi meno della metà dell’energia che spendereste facendo jogging, ma comunque più energie di quelle potete bruciare con una passeggiata.

Un esercizio ginnico sicuramente divertente, ma anche da non sottovalutare per mantenersi in forma!

La durata media di un rapporto sessuale, sempre secondo i ricercatori dell’Università di Montreal, è piuttosto alta: 24 minuti circa, anche se durante la ricerca alcune coppie hanno avuto rapporti più brevi (il minimo è stato di 10 minuti) e altre coppie sono state decisamente più resistenti, fino a una durata massima di 57 minuti.

10 regole per una vita sessuale sana e felice

regole_d'oro_vita_sessuale_felice

Il sesso è una delle gioie della vita, su questo concordano tutti. Eppure, come tutte le cose belle, per goderselo al meglio è necessario essere in ottima salute. E che il moderno disinibismo di uomini e donne, giovani e meno, non inganni: nonostante l’overdose di corpi belli, curati e sicuri, moltissimi adulti saltano ancora volentieri la visita dall’andrologo o dal ginecologo per paura di affrontare con buon senso eventuali problemi che potrebbero incidere seriamente sulla propria vita sessuale. Ignorare i sintomi di quelle che possono essere vere e proprie patologie dell’apparato genitale può condurre tranquillamente a soffrire, un giorno, di infertilità ed impotenza, anche in giovane età.

Salute e sesso devono andare di pari passo, quindi, soprattutto nei momenti di intimità con il/la partner. A scanso di equivoci, la Società Italiana di Urologia ha approfittato del lancio della campagna nazionale “Pianeta Uomo” per divulgare 10 regole utili al fine di tenere lontani i problemi sotto le lenzuola e godere di un’ottima salute sessuale a qualsiasi età.

  1. Segui uno stile di vita sano: non fumare, bevi alcolici con moderazione e segui una dieta sana e ricca di acqua.
  2. Tieni sotto controllo il peso con lo sport: l’attività fisica aiuta a sentirsi meglio, più belli e più rilassati.
  3. Dedicati alla prevenzione delle malattie che possono seriamente compromettere la tua vita sessuale, quindi diabete, ipertensione e colesterolo alto. Curati bene e seriamente in caso di malattia.
  4. Ricordati di sottoporre i tuoi figli a controlli periodici, questo perché sin dall’infanzia è possibile prevenire molti problemi andrologici che poi di norma si presentano nel corso dell’età adulta.
  5. Ti sembra di avvertire qualche sintomo insolito? Recati dallo specialista. Alle volte, purtroppo, una semplice disfunzione sessuale può nascondere l’insorgere di altre patologie più gravi.
  6. Anche gli over 65 hanno diritto ad una sana attività sessuale: se non riesci più a vivere il sesso con serenità, consulta un andrologo.
  7. Non pensare sempre al lavoro, trova del tempo da dedicare a te stesso e ai tuoi passatempi e ritrovare le energie. Anche la vita sessuale ne riceverà giovamento.
  8. Condurre una buona vita lavorativa, affettiva e relazionale può avere ripercussioni sulla salute sessuale di una persona. Stai lontano da stress e depressione, nemici giurati della vita sessuale.
  9. Migliora e accresci il tuo rapporto con il partner: l’ascolto, la condivisione, il confronto e l’aiuto reciproco sono ulteriori fonti di benessere che agiscono positivamente sulla salute sessuale della coppia.
  10. Vivi in modo consapevole la tua sessualità, senza rinunce né colpevolezze: capisci quali sono i tuoi desideri, goditi le emozioni e i momenti di serenità.

Segui Lui a Letto su Facebook per consigli e curiosità su salute sessuale e sessualità maschile

Le 5 posizioni più amate/odiate dalle donne

orgasmo femminile

Ci sono alcune posizioni per il sesso che fanno letteralmente impazzire alcune donne e che invece assolutamente non piacciono ad altre.

Per questo è importante conoscere e capire i gusti della propria partner. Per poterle dare il massimo del piacere dovete sapere che cosa le piace e come stimolarla al meglio attraverso alcune delle posizioni più classiche.

Ma vediamo quali sono le 5 posizioni più amate/odiate dalle donne:

Kamasutra-la-posizione-della-pecorina_v_gdv

1. La Pecorina

Fare sesso da dietro fa venir fuori il nostro lato più animalesco e primordiale…Nella posizione della pecorina la penetrazione è profonda e la donna si sente posseduta e dominata. I movimenti possono essere rapidi e decisi oppure più lenti e ampi – a seconda dei gusti e dell’eccitazione del momento. Avendo le mani libere ci si può dedicare alla stimolazione del seno o del clitoride della propria partner o anche a sculacciarla o a tenerla con forza dai fianchi – anche in questo caso dipende molto dalle preferenze personali e dal grado di eccitazione che si è raggiunto.

Perchè piace alla donna: risveglia istinti primitivi e la profonda penetrazione permette la massima stimolazione del famoso punto G. Inoltre è ideale per un orgasmo multiplo, sia vaginale che clitorideo, in quanto con le mani l’uomo può toccare il clitoride mentre penetra aumentando il piacere di Lei.

Non piace perché: in quanto è impossibile scambiarsi baci o sguardi le più romantiche non l’apprezzano molto. E’ una posizione poco ‘intima’ insomma. In più a volte può essere dolorosa, se la penetrazione è brutale e violenta si può colpire con forza la cervice la donna può provare dolore. Alcune non l’apprezzano anche perché non si sentono a proprio agio nell’essere dominate.

posizione amazzone2. L’amazzone o la cowgirl

Le posizioni in cui è Lei a stare sopra sono quelle in cui la donna generalmente raggiunge più facilmente l’orgasmo. Questo perché è Lei a dare il ritmo e a gestire i movimenti. In questa posizione è la donna a dominare ‘cavalcando’ il partner.

Perchè piace alla donna: questa posizione piace perché è Lei a controllare il rapporto, decidendo ritmi e movimenti a proprio piacimento. Si il punto G che il clitoride possono essere facilmente stimolati attraverso penetrazione e fregamenti del corpo. E’ Lei a gestire l’orgasmo e può giocare con i movimenti e vedere il proprio partner godere sotto di lei. Ne esistono numerose varianti e con un po’ di fantasia ci si può sbizzarrire nel cercarne sempre di nuove.

Perchè non piace: molte donne si sentono insicure sia per quanto riguarda il loro aspetto fisico – seno e pancia sono completamente in vista in questa posizione – sia per la loro capacità di far godere il proprio partner nel modo giusto.

position_reverse_cowgirl

3. Reverse cowgirl o cavalcata al contrario

La posizione della reverse cowgirl è una variante rovesciata della cowgirl o amazzone. Lei sta sopra ma da le spalle al partner cavalcandolo. Anche qui è la donna a dominare e a gestire ritmo e tempi. Il punto G e il clitoride possono essere stimolati giocando con i movimenti e l’inclinazione del corpo.

Perché piace alla donna: dettando il ritmo e I movimenti la donna gestisce il rapport e l’orgasmo a suo piacimento. Inclinandosi e muovendosi come preferisce riesce a stimolare tutti i punti giusti per raggiungere il massimo del piacere.

Non piace perchè: a volte la penetrazione risulta  complicata essendo al contrario. La curvatura del pene può non coincidere con l’angolo della vagina, facendo diventare il rapporto scomodo per lei e pericoloso per lui. Ad alcune poi non piace il fatto di non potersi guardare negli occhi o baciare.

posizione missionario4. Il missionario

Questa è la posizione più classica, considerata spesso noiosa e poco fantasiosa. Stando sotto la donna può abbandonarsi completamente al piacere e farsi dominare dal partner. Altrimenti può anche partecipare attivamente giocando con le contrazioni della vagina e accompagnando il ritmo con il corpo. Inoltre ci si può guardare negli occhi, baciare, sussurrare nelle orecchie, mordicchiare le labbra e il collo, etc… (date sfogo alla fantasia!)

Perchè piace alla donna: è una posizione che permette una penetrazione molto efficace e una stimolazione sia del punto G e delle pareti della vagina, sia del clitoride grazie allo sfregamento dei corpi. Se l’uomo è abile a giocare con i movimenti e il ritmo il piacere può essere amplificato e incrementato e la donna ve ne sarà grata.

Perché non piace: alcune donne la trovano monotona. Se non si toccano i punti giusti durante la penetrazione può essere poco stimolante per Lei che finirà per annoiarsi.

posizione 69 5. 69

La posizione del sesso orale per eccellenza. Ne esistono diverse varianti e il gioco consiste in un dare/ricevere piacere reciproco. Nel 69 entrambe I partner si concentrano sui genitali dell’altro. Leccare, baciare, accarezzare sono questi i trucchi che accompagnano questa posizione.

Perché piace alla donna: moltissime donne amano il sesso orale e perdono completamente la testa durante il cunnilingus. Lo scambio di piacere con il proprio partner crea una forte complicità nella coppia ed è un ottimo modo per conoscersi in profondità.

Perché non piace: spesso le donne non si sentono a proprio agio con il sesso orale e a volte la preoccupazione di non riuscire a concentrarsi durante questo scambio di piacere prende il sopravvento. Alcune donne trovano troppo difficoltoso rilassarsi durante la pratica del sesso orale reciproco.

E per voi quanto contano le preferenze della vostra Lei nella scelta della posizione? Conoscete abbastanza la vostra partner da sapere quale di queste posizioni preferisce? Qualunque sia la risposta a queste domande ricordate sempre di non essere egoisti nel sesso! Se saprete capire quello che piace alla vostra donna – che sia vostra moglie, la vostra fidanzata o una partner occasionale – il piacere sarà moltiplicato…Godere insieme è sempre meglio che godere da soli! Insomma il sesso si fa in due e chi gode da solo gode solo a metà 🙂

Ecco le 100 posizioni del Kamasutra

Lubrificanti

Segui Lui a Letto su Facebook per consigli e curiosità su salute sessuale e sessualità maschile

Quanto contano le dimensioni?

Il problema delle dimensioni del pene preoccupa tanti uomini ma pare che su questo tema le dimensioni sono contrastanti.

Molte donne sostengono che non importa che l’uomo ce l’abbia “grosso” e “lungo”, ma ciò che conta è saperlo usare. E’ anche vero però che quando poi si ritrovano davanti ad un pene piccolo storcono la faccia e poi magari vanno a raccontarlo deluse alle amiche.

Ma in termini di godimento quanto contano davvero le dimensioni?

Da un recente studio della psicologa scozzese Stuart Brody, docente alla West of Scotland University, emerge che le dimensioni contano e come quando si tratta di piacere. Ora arrivano i guai…

Su un campione di 323 studentesse intervistate sulla tipologia dei loro rapporti sessuali, pare che quelle che hanno avuto più orgasmi siano quelle che hanno fatto sesso con ragazzi con peni di dimensioni grandi.

Insomma quello che viene fuori da questo studio è che chi ce l’ha grande riesce a far godere di più la donna. Un pene grande può stimolare di più l’intera zona di vagina e cervice, quindi per le donne che hanno orgasmi vaginali frequentemente. La studiosa scozzese ci dice che se l’uomo ha un pene grande avrà più possibilità di far godere di più la donna.

I risultati di questa ricerca di certo non aiutano coloro che già si preoccupano delle dimensioni del proprio pene. Ma le donne badano davvero così tanto alle dimensioni? Per molte donne contano sicuramente, per non parlare poi della continua “sfida spogliatoio” con i compagni di squadra…Ma che dire di chi ha il pene grande e poi non si sa come utilizzarlo al meglio? Per le donne il piacere è una cosa complicata – proprio come complicate sono loro 😀 – e le dimensioni sono solo una goccia in un oceano.

Quindi non vi preoccupate troppo, le dimensioni sono come i soldi, non fanno la felicità ma…

La giusta razione quotidiana di sesso

Avete bisogno di migliorare la vostra vita? Proteggere il vostro corpo dallo stress e dalle malattie, più o meno gravi, che minacciano il vostro benessere? Se volete sentirvi fisicamente meglio, mentalmente più forti e vivere un po’ più felicemente il vostro tempo libero allora leggete questi consigli che fanno al caso vostro.

Non vi stiamo proponendo niente di nuovo e niente di complicato e, state attenti, non è una fregatura: si chiama ‘sesso’. È gratis, o almeno di solito lo è, e puoi iniziare il trattamento quando vuoi, almeno voi che siete in una relazione 😉

I risultati di questa dieta a base di sesso dipendono dalla quantità della vostra razione giornaliera. Da una volta alla settimana a tutti i giorni, in base al numero di porzioni cambia il risultato. Una regolare assunzione di questo nutriente cambierà in meglio la vostra vita, il risultato è dimostrato scientificamente al 100%.

Mi raccomando: conservare sempre in luogo sicuro e tenere fuori dalla portata dei bambini.

Allontanare lo stress

Dosaggio: 1 porzione a settimana

Informazioni: una singola dose di sesso alla settimana rilascerà una quantità efficace di ossitocina, l’ormone antistress, nel vostro organismo. Secondo una ricerca condotta presso l’Università di Paisley, in Scozia, questo livello di ossitocina diminuisce la pressione sanguigna durante le situazioni stressanti come quella di parlare in pubblico.

Indicazioni: si consiglia di assumere la razione consigliata nelle prime ore del mattino per ridurre l’ansia di una nuova giornata. Il dosaggio di ossitocina sarà ancora efficace la sera, ma attenzione: l’ormone può anche provocare sonnolenza se si è stanchi fisicamente e può indurre inaspettati e spontanei colpi di sonno. Non tentare di assumere questa razione da solo. Il rilaschio di ossitocina viene attivato esclusivamente da rapporti sessuali con penetrazione.

Da accompagnare con: i verdi, tutte le verdure verdi sono estremamente ricche di magnesio. Una carenza di magnesio, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Neurofarmacologia, diminuisce le difese allo stress. L’acido folico nelle verdure a foglia verde, in particolare cavoli e spinaci, aumenta anche la produzione di istamina nelle donne, e quindi, la sua capacità di raggiungere un orgasmo. Così voi potete rilassarvi mentre lei si eccita.

 

L’importanza del cuore

Dosaggio: 2 porzioni a settimana

Informazioni: uno studio durato sedici anni e condotto su un migliaio di utenti al New England Research Institute del Massachusetts, ha dimostrato che il sesso due volte alla settimana riduce il rischio di contrarre malattie cardiovascolari del 45% rispetto a coloro che hanno un dosaggio di sesso di una volta al mese o meno.

Indicazioni: per migliorare i risultati, dividete le due porzioni raccomandate nel corso della settimana in modo equilibrato. Al di là dei fattori emotivi collegati allo stare in una relazione intima, il vostro cuore beneficerà dell’esercizio prolungato cardiovascolare che l’attività sessuale fornisce.

Da accompagnare con: banane. Una sola banana fornisce energia e anche una dose di vitamina B che il corpo ha bisogno per sintetizzare questa energia in modo efficace, migliorando sia la potenza sessuale e sia la resistenza muscolare durante le vostre fatiche. Gli alti livelli di potassio migliorano la funzione di tutti i muscoli, compresi quelli del cuore, afferma l’Associazione Americana sulla Salute Cardiaca.

Proteggersi dalle malattie

Dosaggio: 3 porzioni alla settimana

informazioni: 3 razioni di sesso alla settimana aumentano la capacità del sistema immunitario di individuare e prevenire le malattie del 30%. Un ricerca della Wilkes University, negli Stati Uniti, ha dimostrato che fare sesso due o tre volte alla settimana richiede una grande produzione di immunoglobuline A, anticorpi che aiutano a combattere il raffreddore e l’influenza.

Indicazioni: usare solo in un ambiente sicuro. Mentre il dosaggio tri-settimanale contribuirà a costruire la vostra immunità, gli studiosi dell’Università di San Francisco, hanno dichiarato che gli uomini sessualmente attivi sono più esposti ad agenti infettivi che li rendono più suscettibili alle malattie.

Da accompagnare con: melograno. Questo frutto è ad alto contenuto di antiossidanti, che proteggono il rivestimento dei vasi sanguigni per stimolare il flusso di sangue e aumentare la sensibilità genitale. L’olio nei semi rafforza le difese contro le malattie, rafforzando il sistema immunitario.

Mantenere l’erezione

Dosaggio: 4 porzioni a settimana

Informazioni: questa apporto settimanale di sesso può rendervi perfetti. Sul Journal of Medicine è stato pubblicato uno studio durato cinque anni svolto su mille uomini finlandesi. Da questa ricerca emerge che gli uomini che hanno rapporti sessuali almeno quattro volte alla settimana hanno il 50% in meno di possibilità di sviluppare la disfunzione erettile rispetto ai partecipanti al test che dichiarano di avere rapporti, in media, una volta alla settimana.

Indicazioni: si consiglia l’assunzione della razione al mattino appena svegli. Nello stesso studio si è inoltre scoperto che la mancanza di erezioni mattutine può essere considerata uno dei campanelli d’allarme per scoprire la disfunzione erettile: gli uomini che hanno erezioni mattutine soltanto una volta alla settimana hanno più probabilità di sviluppare una disfunzione. È importante completare la sessione, anche se si dimentica una dose all’inizio della settimana, è consigliabile recuperare l’intero importo da somministrare entro, e non oltre, la fine della settimana.

Da accompagnare con: ginseng. La radice tradizionalmente afrodisiaca ha, adesso, anche un qualche supporto scientifico. Il Dipartimento di Urologia del College di Medicina dell’Università Yonsei, in Corea del Sud, ha dimostrato che il ginseng può avere gli stessi effetti nello stimolare erezioni sane come gli inibitori della PDE-5 utilizzati nel trattamento della disfunzione erettile, tra cui il più famoso è il sildenafil, principio attivo del Viagra. Vi consigliamo una compressa da 100-200mg al giorno.

Ritrovare la giovinezza

Dosaggio: 5 porzioni a settimana

Informazioni: da uno studio effettuato all’Università di Pittsburgh, in Pennsylvania, USA, emerge che le persone che fanno sesso almeno 4 volte alla settimana dimostrano, in media, 12 anni meno della loro effettiva età. Un regolare rilascio di testosterone apporta benefici al vostro aspetto, aumentando l’elasticità della pelle.

Indicazioni: assumere questo integratore di gioventù in combinazione con un regime di esercizio fisico regolare può farvi ottenere il doppio dei risultati. Il testosterone migliora naturalmente la capacità del muscolo di sintetizzare le proteine, in tal modo la crescita muscolare sarà evidente dopo una sessione di ginnastica. Avete letto bene: fare più sesso vi terrà più giovani e massimizza i risultati dei vostri allenamenti, avete solo da guadagnarci, non potete sbagliarvi.

Da accompagnare con: Avocado. La luteina in abbondanza rafforza le strutture cellulari, aiutando a prevenire la degenerazione maculare o il decadimento cellulare associato a segni visibili dell’invecchiamento. La vitamina B6 aiuta anche con la produzione di ormoni maschili. Un investimento proficuo a tutto tondo.

Perdere peso con amore

Dosaggio: 6 porzioni alla settimana

Informazioni: un corso a base di sesso con sessioni di sei volte alla settimana è sufficiente a bruciare senza sforzo almeno mezzo chilo di grasso. Se riuscite a mantenere questo ritmo per un anno, questo dosaggio vi farà dimagrire 6 kg e vi farà aumentare solo il livello di felicità.

Indicazioni: adatto per tutti coloro che vogliono bruciare 144 calorie ogni mezz’ora.

Deve essere assunto in aggiunta piuttosto che in sostituzione a un regolare esercizio fisico se volete un pieno risultato brucia grassi.

Da accompagnare con: asparagi. Con sole 4 calorie per asparago, è uno delle verdure più nutrienti. Gli asparagi dovrebbero sempre fare parte della vostra alimentazione quotidiana. Pieno di vitamina E che contiene testosterone, la produzione di estrogeni e progesterone, stimola risposte sessuali come gonfiore del clitoride e la lubrificazione vaginale.

Il grande boom

Dosaggio: 7 porzioni alla settimana

Informazioni: quando si tratta di cancro usate sempre le protezioni. Secondo il British Journal of Urology International, gli uomini che eiaculano 7 volte alla settimana riducono del 33% il rischio di cancro alla prostata, rispetto a quelli con una dose meno regolare di sesso. È il tipo di ricetta che stavate aspettando.

Indicazioni: prendere questo supplemento una volta al giorno, tutti i giorni fino a nuovo avviso. Se vi capita di perdere una porzione, assumete una dose doppia il giorno successivo. Tuttavia vi dovreste sentire liberi di superare la dose giornaliera consigliata ogni volta che si presenta l’occasione. Dopo tutto sarebbe scortese non farlo.

Da accompagnare con: anguria. La citrullina fitonutriente nell’anguria richiede l’adozione di ossido di azoto, causando una maggiore circolazione. Come risultato, si diventa più eccitati, più velocemente, per godervi il vostro nuvo integratore preferito.

Sesso con le sconosciute: il parere degli esperti

Ultime notizie: gli uomini non devono essere forzati a fare sesso. Quando si tratta di ‘giocare in camera da letto’ gli uomini sono quelli meno difficili da convincere, niente mal di testa o momento no in quel caso.

Ora abbiamo questo convinzione anche per quello che riguarda il sesso con le sconosciute, ma anche gli scienziati hanno voluto dire la loro e hanno lanciato un sondaggio. Eccoci qui a parlare dei risultati.

Il 97% degli uomini, avvicinato per caso da una donna bellissima, ha subito accettato di andare da qualche parte con lei a bere qualcosa e l’83% ha detto un convintissimo ‘Sì’ al sesso immediato. A quanto pare nessuno è stato sfiorato dal pensiero che potesse trattarsi di una ‘psycho’ pericolosa.

Ma si sa “anche l’occhio vuole la sua parte” Infatti, quando la ragazza in questione non è così bella o ‘hot’, i risultati cambiano un bel po’: solo l’80% degli uomini ha voluto uscire e un misero 60% ha accettato di fare sesso con lei.

Non possiamo dire che i risultati siano rivoluzionari, ma comunque fa sempre piacere scoprire di condividere un ‘interesse’ comune!

Fantasie erotiche femminili: quali sono le più comuni?

Donna che realizza una sua fantasia eroticaSe è vero che gli uomini sviluppano diverse fantasie erotiche, le donne non sono certo da meno. Difficile è però fare in modo che una donna confessi queste fantasie al proprio compagno. Da qui la voglia naturale di ogni uomo di sapere quali siano le fantasie erotiche femminili più comuni. Prendendo spunto da diversi sondaggi e ricerche abbiamo individuato le 5 fantasie più popolari tra le donne.

  1. ESIBIZIONISMO: Fare l’amore mentre si è osservate o si ha il timore di esserlo, è in cima alla classifica delle fantasie erotiche femminili. Le donne immaginano di mostrare il proprio corpo nudo in pubblico, sentendosi in risposta molto desiderate, poichè questo accresce la loro autostima e la loro eccitazione. Nota negativa di questa fantasia è che potrebbe essere di difficile realizzazione nella realtà. Sbagliata è invece l’immediata associazione di tale fantasia erotica con i filmati amatoriali: se una donna sogna di essere osservata mentre fa sesso o mentre è nuda questo non significa che desideri farlo di fronte ad una fredda telecamera o webcam con il rischio che il video possa poi finire chissà dove.
  2. VOYEURISMO: Fantasia erotica strettamente connessa alla precedente poichè sono le due facce della stessa medaglia. Una donna ha voglia di essere vista nei momenti più intimi, tanto quanto ha voglia di spiare quelli degli altri. Scoprire come lo fanno altre coppie potrebbe in alcuni casi suggerire idee allettanti ed in altri colmare le proprie insicurezze.
  3. RAPPORTO A TRE:  La molla che fa scattare questa fantasia erotica è sempre la stessa: sentirsi desiderate. Ora però non è solo il marito o il fidanzato di turno a rivolgere la propria attenzione sull’oggetto del desiderio, ma anche una terza persona, uomo o donna che sia. Stupirà sapere che le donne preferiscono un rapporto a tre che prevede un’altra donna piuttosto che un altro uomo, forse perché così la trasgressione è ancora maggiore.
  4. FARE SESSO CON UNO SCONOSCIUTO: Una fantasia erotica che per ovvie ragioni le donne non comunicheranno mai al proprio uomo e sveleranno solo alle amiche. L’idea di andare a letto con uno sconosciuto attrae le donne perché questa figura è avvolta da quell’aurea di mistero che nel rapporto di coppia svanisce dopo i primi anni. Fantasticare su un uomo diverso dal proprio partner non significa però necessariamnete volerlo tradire (a meno che la routine non abbia spento del tutto la passione in camera da letto, ma questa è un’altra storia).
  5. CONTROLLO E DOMINIO: Nonostante l’immagine femminile nei tempi  moderni sia quella di una donna dominatrice, a letto le donne preferiscono per lo più essere dominate. Le donne sognano di essere prese “con una certa brutalità”, tanto che si è parlato perfino di “fantasia dello stupro”. Il significato del termine non ricalca, fortunatamente, l’accezione comune: ciò che si vuole intendere con l’espressione è che una donna spesso preferisce trovarsi di fronte ad un uomo che non riesce a resisterle e quindi ha voglia di averla subito, senza aspettare troppo.

Continua a leggere