Io, lei e… il pancione!

L’intimità sessuale è spesso uno degli aspetti più importanti in un rapporto, ed è anche una delle prime preoccupazioni quando entra in scena una gravidanza. Non solo le donne improvvisamente si interrogano sul loro grado di attrazione e se saranno in grado di soddisfare o meno le esigenze del partner, ma spesso anche gli uomini hanno paura dell’intimità e che un rapporto sessuale un po’ più vigoroso potrebbe danneggiare la loro compagna o il bambino.

La gravidanza è uno dei momenti più speciali nella vita di una coppia e i timori, le preoccupazioni o i fraintendimenti non dovrebbero insinuarsi in questo lungo e straordinario periodo.

Attenzione se…

Avere dei rapporti sessuali durante la gravidanza, in alcune situazioni, può essere sconsigliato dal medico, come ad esempio:

  • Presenza di infezioni o malattie sessualmente trasmissibili;
  • Perdite ematiche inspiegabili della vagina;
  • Precedenti minacce d’aborto;
  • Precedenti di parto prematuro o segnali di rischio di parto prematuro come un eccessivo allargamento del collo dell’utero;
  • Perdita di liquido amniotico;
  • Posizione anomala della placenta;
  • Gravidanza gemellare;

 

Via libera!

Se non avete uno dei motivi sopra elencati per stare attenti e se non ci sono altri problemi fisici, allora niente vi allontanerà da un’appagante vita sessuale durante questi lunghi mesi. Numerosi studi hanno dimostrato che non esistono controindicazioni ai rapporti sessuali e al coito durante la gravidanza, quindi potete stare tranquilli: il sesso durante i fatidici 9 mesi è piacevole per entrambi e non danneggia il bambino.

Innanzitutto è necessario che gli uomini comprendano una cosa: la vostra donna col pancione è in preda agli ormoni, quindi ci vuole pazienza. Cercate anche di partecipare il più possibile a tutte le visite con il medico: vi darà spesso dei consigli da seguire e in due sarà più facile ricordarli. Condividete questo momento il più possibile. Lo ricorderete per sempre.

Non preoccupatevi delle posizioni sessuali. Fino a quando la vostra donna è comoda, il sesso fatto nelle posizioni più assurde ed acrobatiche va bene. La posizione del missionario però resta sconsigliata, in quanto potrebbe esercitare una spiacevole pressione sul ventre. Il sesso orale da lui a lei, il cunnilingus, va praticato con attenzione: soffiare aria all’interno della vagina potrebbe provocare una pericolosa embolia con serie conseguenze sia per la donna e sia per il bambino. Molte donne ammettono di scoprire il sesso anale durante la gravidanza. Tuttavia, non dimenticate una buona idratazione prima della penetrazione per ridurre il rischio di infezioni e di dolore.

Ricordate che a causa dei cambiamenti ormonali, la vostra donna potrebbe sperimentare un calo del desiderio: non prendetela sul personale, non è una minaccia alla vostra mascolinità! Siate pazienti e premurosi, perché è tutta una questione di ormoni dovuta alla gravidanza. L’aumento del progesterone fa calare la libido e il livello del testosterone è ridotto al minimo. Ma in questa situazione c’è anche il lato positivo: il progesterone abbassa la libido ma aumenta la lubrificazione e la sensibilità della zona genitale grazie all’irrorazione sanguigna nei tessuti. Quindi, come potete notare, non tutto il progesterone viene per nuocere 😉

Non insistete nel fare l’amore se la vostra donna non ne ha voglia. Potrebbe non danneggiare il bambino ma potrebbe invece mettere a rischio la vostra relazione. Gli sbalzi ormonali non possono essere controllati, voi invece sì: se la vostra compagna dice no, allora vuol dire di no.

Dovete imparare ad essere più pazienti, diventare padre vi cambierà la vita, e se in genere siete degli uomini molto focosi e passionali questo è il momento di ammorbidirvi un pochino. La vostra donna aumenterà di peso e spenderà molto più tempo nella cura di se stessa e del bambino dentro di lei. È necessario che voi impariate a fare un passo indietro durante questo processo. Siete abituati a vedere la vostra compagna in un modo e adesso la trovate cambiata… è normale, ma ricordate che è pur sempre lei, la stessa donna di cui siete innamorati!

Non andate in panico con il pensiero di dover provvedere a tutta la famiglia. Una delle paure più tipiche per gli uomini durante la gravidanza è il modo in cui riusciranno a sostenere questa nuova enorme gioia. Pensare troppo a questo vi impedirà di desiderare il sesso anche quando sarà lei ad averne tanta voglia. In particolare, durante il secondo trimestre della gravidanza molte donne avvertono una sensazione di benessere: la loro pelle più morbida, il seno più grande, i capelli più luminosi la faranno sentire più attraente. Per questo motivo è importante che voi continuiate a manifestarle il vostro passionale desiderio.

Riempitevi di fascino. La gravidanza è il momento perfetto per rivivere quei giorni in cui la corteggiavate con fiori e parole d’amore. Le donne col pancione hanno bisogno di sentirsi rassicurate sul fatto che voi le trovate ancora sexy ed attraenti anche se hanno messo su peso per il bambino. Non è il momento di distrarvi, anche un po’ di fantasia in più sotto le lenzuola può essere utile a farle capire che siete sempre interessati a loro.

Un’ultimo consiglio ma non meno importante: mai e poi mai ridere del nuovo corpo della vostra compagna. Non c’è nulla che lei possa fare per cambiarlo e tornare come prima, quindi scherzare sul suo aspetto la farà sentire meno bella, anche se voi lo fate in buona fede.

Le posizioni preferite durante la gravidanza

Il cucchiaio

Al primo posto tra le posizioni preferite tra le coppie col pancione c’è il classico cucchiaio. Lei è sdraiata sul fianco e lui, nella stessa posizione, dietro di lei. È una posizione molto rilassante e la pancia, appoggiata di lato, non farà alcuna fatica. La donna può anche avvolgere le gambe a quelle di lui come un serpente così da mantenere una presa e una penetrazione più salda.

Lei sopra

Anche questa è un classico preferito da entrambi. Lui è comodamente steso sulla schiena mentre lei è seduta sopra. In questo modo lei sarà libera di condurre il gioco a suo piacimento… e anche al vostro 😉

Alcune coppie amano questa posizione anche nella variante che prevede lei seduta al contrario con le spalle rivolte verso di lui.

L’antilope

Anche questa è una posizione molto diffusa con o senza pancione. Lei si posiziona a carponi sul letto dando la schiena all’uomo che la penetra dolcemente da dietro, ma va bene anche con lei appoggiata al comò. Questa posizione è molto comoda in particolare per la futura mamma perché le permette di non avvertire pressioni né sulla pancia e né sulla schiena. In questa posizione il piacere è garantito.

L’aratro

Questa è una variante del missionario, per chi proprio non può farne a meno. La donna si sdraia sul dorso poggiando le natiche al bordo del letto, o del tavolo se preferite, e il partner resta in verticale senza appoggiarsi a lei. Semplice, no?

Per quanto riguarda i limiti di tempo per fare l’amore, non ci sono particolari restrizioni. Tuttavia si consiglia di astenersi durante gli ultimi giorni in quanto lo sperma contiene prostaglandina, una sostanza utilizzata negli ospedali per indurre il parto nelle donne. Quindi, se volete evitare un parto inaspettato, trattenetevi, se invece il bambino tarda a nascere allora… dategli una mano 😉

Segui Lui a Letto su Facebook per consigli e curiosità su salute sessuale e sessualità maschile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...