I problemi sessuali più comuni

Il sesso è stato idealizzato così tanto in film e riviste che a volte, quando non fila tutto liscio, ci sentiamo un po’ soli e molto incompresi. Il sesso non è fatto solo di lingerie di pizzo, grandi performance e orgasmi multipli… disfunzione erettile, eiaculazione precoce e problemi sessuali, più o meno gravi, fanno parte dell’esperienza sessuale della maggior parte delle coppie. Di seguito, potete leggere una lista dei problemi sessuali più comuni e consigli su come superarli… uomini, sappiate che non siete soli!

Eccessiva stanchezza

Le coppie di tutto il mondo condividono un problema: ad allontanarle dai piaceri del sesso contribuisce la stanchezza. Crollare dal sonno appena ci si stende a letto succede, purtroppo, a molti. Ma la verità è diversa: una buona dose di sesso rilascia delle endorfine che aiutano a sentirsi rivitalizzati. Il dottor Roger Libby, terapista sessuale, spiega che il sesso libera le endorfine, le quali aumentano l’energia e la librido. Libby aggiunge: “Se qualcuno dice che è troppo stanco per fare sesso, non credetegli. È una scusa per non farlo”. Se pensate che la vostra vita sessuale sia stata colpita dalla stanchezza pensateci meglio e cambiate rotta: non fare sesso vi farà sentire ancora più stanchi…

Disfunzione erettile

La disfunzione erettile può essere causata da diversi motivi. Le cause fisiche o psicologiche possono essere molteplici. Tra i motivi c’è lo stress, l’alcool, il diabete e la depressione. Fortunatamente, oggi questo problema è facilmente risolvibile grazie al trattamento farmacologico: Viagra, Cialis e Levitra rappresentano le opzioni alla portata di tutti. Se il vostro problema è dovuto soltanto all’ansia ci sono ottime tecniche di rilassamento che potete sperimentare. Abbiamo dedicato anche un post alle varie tecniche. Quanto più siete rilassati tanto più è probabile che otteniate il risultato sperato.

Mancanza di tempo

Avete lavorato tutto il giorno, avete fatto la spesa, cucinato, pulito casa, avete ancora le camicie da stirare ed è già tardi: a quanto pare il sesso non è proprio una delle priorità della vostra giornata. I ricercatori del Kinsey Institute negli Stati Uniti hanno effettuato un’indagine su 853 donne tra i 20 e i 65 anni e hanno scoperto che le donne di oggi fanno meno sesso rispetto alle donne degli anni ’50. Una delle cause di questo risultato, secondo gli esperti, potrebbe essere la tecnologia. Provate a spegnere computer e tv prima, guadagnerete molto tempo da spendere in… sesso 😉

Calo del Desiderio

Può capitare perché non ci si sente a proprio agio con il proprio corpo o perché ci si sente un po’ giù a causa di problemi più o meno gravi come quelli economici, l’esperienza del calo del desiderio capita un po’ a tutti. Negli uomini, la causa più comune della mancanza di desiderio è la mancanza di testosterone, mentre nelle donne è il passaggio alla menopausa. In questi casi è meglio parlarne con un medico, il quale vi saprà consigliare il trattamento adatto a voi. Il calo della libido può anche essere causato da un periodo di forte stress o ansia, una volta liberi da questo brutto momento ritroverete senz’altro il modo di riaccendere la passione… attenzione però a non lasciar entrare i problemi quotidiani in camera da letto! Nel vostro nido d’amore lasciate spazio per voi, una tazza di tè e magari qualche cioccolattino.

Eiaculazione precoce

Può farvi sentire abbastanza a disagio il fatto di venire prima del vostro partner, o meglio, molto prima. Forse è perché siete all’inizio della vostra relazione e vi sentite particolarmente nervosi o forse perché è da tanto tempo che non avete un orgasmo. Qualunque sia la ragione non andate in panico: ci sono diversi metodi che potete utilizzare per impedire l’eiaculazione precoce. La scelta è ampia: dai preservativi ritardanti all’unico farmaco disponibile: il Priligy. Non preoccupatevi, qualcosa c’è lì fuori per aiutarvi per questo vi consigliamo di parlarne con il vostro medico.

Secchezza vaginale

La secchezza vaginale è una delle disfunzioni sessuali femminili più comuni. La radice del problema è di solito da ricercare negli ormoni, bassi livelli di estrogeni fanno diventare le vostre signore più secche e più fragili. Se la secchezza vaginale rappresenta un problema provate ad utilizzare un lubrificante a base acquosa e assicuratevi di lasciare spazio ai preliminari prima del rapporto sessuale completo. Se il problema persiste, il medico potrebbe prescrivere alla vostra donna una crema di estrogeni in grado di risolvere il problema.

Sesso noioso

Pensiamo che sia normale che nessuno ha rapporti sessuali da film ogni volta. Può capitare di sentirsi un po’ annoiati dalle stesse posizioni e dalle solite dinamiche. La soluzione più semplice al problema è quello di cercare il modo di uscire dalla routine e provare qualcosa di nuovo. Qualche parolina un po’ piccante, un massaggio, una nuova posizione o un’improvvisa voglia irrefrenabile quando meno se lo aspetta porterà sicuramente un’ondata di freschezza al rapporto.

Segui Lui a Letto su Facebook per consigli e curiosità su salute sessuale e sessualità maschile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...