Candida: anche gli uomini possono prenderla

Chi crede che la Candida sia un’infezione che colpisce solo le donne, si sbaglia. Anche se con minore frequenza la Candida interessa anche gli uomini, di qualsiasi età. Anzi, spesso sono proprio loro a trasmetterla alle loro partner. Va detto che i sintomi della Candida nell’uomo, a differenza che nelle donne, rimangono latenti per diverso tempo e in alcuni casi possono addirittura non manifestarsi, per cui il contagio può avvenire in maniera non intenzionale. Una volta “accettata” l’idea che non sono solo le donne ad essere esposte al rischio di Candida, sarebbe utile informarsi su quali siano le cause ed i fattori di rischio negli uomini.

Candida nell’uomo: di cosa si tratta

La Candida è un fungo che esiste normalmente sulla pelle umana, ma che in alcuni casi può prolificare fino a condurre ad un’infezione. Questa micosi si sviluppa soprattutto in ambienti caldi ed umidi, come la bocca ed i genitali. Le cause possono essere molteplici, da un indebolimento del sistema immunitario all’assunzione di antibiotici.

Candida nell’uomo: i sintomi

I sintomi della Candida nell’uomo includono gonfiore e dolore al pene, puntini rossi sul glande, prurito, macchie di essudato biancastro sul pene, desquamazione della pelle e bruciore durante la minzione. I sintomi possono estendersi anche alle aree circostanti, fino ad arrivare alle cosce, ai glutei e allo scroto. Una delle infezioni da candida più comuni è la balanite.

Candida nell’uomo: come si cura

Se si ha un’infezione da Candida non occorre allarmarsi: la cura è più facile di quanto si immagini. Esistono due tipi di trattamento: quello topico e quello sistemico, più forte. Per il trattamento per via topica ci sono delle creme antimicotiche specifiche a base di clotrimazolo, econazolo, ketoconazolo o miconazolo, che vanno applicate 2 volte al giorno fino a che i sintomi non scompaiono del tutto. Per quanto riguarda i farmaci per via orale, che agiscono più velocemente, c’è ad esempio il Diflucan (fluconazolo) che va assunto in una singola dose. I miglioramenti si dovrebbero in questo caso riscontrare già dopo 2-3 giorni. È comunque sempre consigliabile, se si è in coppia, sottoporsi entrambi alla cura per non rischiare di contagiarsi a vicenda.

Segui Lui a Letto su Facebook per consigli e curiosità su salute sessuale e sessualità maschile

7 thoughts on “Candida: anche gli uomini possono prenderla

  1. Io consiglio di fare attenzione all’alimentazione nel senso di non eccedere con zuccheri e carboidrati, di non indossare abbigliamento aderente e stretto, ed infine di utilizzare dell’intimo in fibra naturale, non colorato. Io ho usato quando avevo la candida degli slip in fibroina di seta dermasilk con protezione antimicrobica permanente. Ne avevo sentito parlare, ho trovato un pò di info su internet e devo dire che mi sono stati molto utili. Costicchiano però il beneficio è tanto. Se ti può servire fanno anche la linea per uomo.

  2. Salve vorrei un’infirmazione,ogni tanto mi viene la candida nonostante abbia cura ed igiene della mia persona notevole,quando finisco la doccia dopo un paio di ore inizia a prudermi l’interno del pene e farsi delle cose bianche odoranti.Una volta mi è successo anche al mare,ma in due giorni ho patito le pene d’inferno dal bruciore e prurito come facevo il bagno nel mare e la sera non riuscivo a lavarlo internamente dal male perchè mi si facevano tanti taglietti esternamente.Sapete darmi qualche consiglio grazie ciao

    • Ciao Davide,
      probabilmente sei affetto da una balanite da candida recidivante…Hai mai fatto delle terapie? Purtroppo tenere una buona igiene personale a volte non è abbastanza per questo tipo di infezioni. Tra l’altro la candida nella maggior parte dei casi si contrae sessualmente quindi sono i rapporti non protetti la causa, e la trasmissione può avvenire anche se il partner non ha sintomi. Inoltre le ricadute sono molto frequenti e basta che le difese immunitarie si abbassino per vederla ricomparire. Dovresti seguire un trattamento con degli antimicotici. Il Diflucan per esempio è indicato in questi casi.

      Segui Lui a Letto anche su Facebook

  3. salve anche io soffro di balanite o candida fatto sta che da un anno nn mi da tregua ho fatto anche una circoncisione ma niente ho provato di tutto creme cortisoniche vealipogel e ossid o di zinco ma questo diflucan mai puo funzionare????

    • Ciao Alex,
      il Diflucan è uno degli antibiotici più utilizzati per il trattamento della balanite da candida. Pare essere molto efficace ma bisogna valutare caso per caso.

      Segui Lui a Letto anche su Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...